La Puglia e il cinema italiano

Oscar Iarussi , presidente dell’Apulia Film Commission – santospiritese doc , n.d.r.- l’aveva promesso e l’ha fatto : “La Puglia deve diventare il nuovo laboratorio di tutto il cinema italiano “.

E “Per il cinema italiano” , con la direzione artistica del regista Felice Laudadio , è solo l’inizio , di quello che sarà un lungo e proficuo percorso che vedrà la Puglia protagonista della cinematografia italiana . L’importante rassegna (voluta oltre che dalla Fondazione AFC anche dalla Regione Puglia , Comune di Bari e Fondazione della Cassa di Risparmio di Puglia) prenderà avvìo lunedi 12 , e per sei giorni , offrirà : proiezioni dal mattino alla sera (tra anteprime, cortometraggi, documentari, rassegne di film in concorso e retrospettive) ; spazio a master class (con lezioni sul cinema tenute da Sergio Rubini, Laura Morante, Davide Ferrario, Ettore Scola e Michele Placido) ; seminari (fra questi quello sul cinema del prossimo futuro , curato da David Bush, in programma nel Castello Angioino di Mola di Bari) ed eventi speciali , come le conversazioni con Andrea Camilleri e Ugo Gregoretti e un doveroso omaggio a Nino Rota .
«Non l’ennesimo festival del cinema – ha detto Laudadio – ma un evento che in qualche modo riprende quello che era stato il premio ‘Grolle d’orò di Saint Vincent , rilanciando quello che a Bari fu ‘EuropaCinema 88’».E noi ci fidiamo . Ah , dimenticavo : è tutto gratis !

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...