BiLBOLBuL, il FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FUMETTO

Fino all’8 marzo a Bologna

Sta tenendosi in questi giorni (e fino all’8 marzo) ,a Bologna , il Festival Internazionale del Fumetto “BiLBOLBuL” , a cura dell’ Associazione Culturale Hamelin .
Cuore pulsante della manifestazione sono gli spazi di Piazza coperta della Sala Borsa, dov’ è possibile incontrare gli artisti ospiti, nonché i musei, le gallerie d’arte, le librerie e le biblioteche sedi di rassegne ed incontri.
Giunto alla sua terza edizione, BiLBOLBuL si è imposto come realtà imprescindibile all’interno del panorama del fumetto d’autore in Italia, grazie alla presenza di prestigiosi nomi di prestigio nazionali e internazionali. Il suo punto di forza è riscoprire e approfondire l’opera di un grande maestro del passato e del presente e il posto d’onore quest’anno è riservato a Sergio Toppi, la cui creatività ha influenzato il lavoro di disegnatori di tutto il mondo.
Ad inaugurare il Festival, mercoledì 4 marzo, è stato l’evento dedicato alla vicenda umana e artistica di Hector German Oesterheld, autore del celebre fumetto L’Eternauta e misteriosamente scomparso nel 1977 durante la dittatura argentina.
Altri tre grandi artisti a cui è riservato un importante spazio nell’ambito della manifestazione è Francesco Tullio Altan, disegnatore tra l’altro di vignette per La Repubblica e L’Espresso e papà della celebre Pimpa; Charles Burns, caposcuola della scena indipendente statunitense e autore del graphic novel Black Hole, considerato un capolavoro del fumetto; lo svizzero tedesco Thomas Ott, celebre per il suo personalissimo modo di ritrarre i lati più oscuri dell’esistenza, secondo una visione grottesca e sarcastica resa attraverso il racconto muto.
Filo conduttore di BilBOlbul è il dialogo tra il fumetto e le altre arti e discipline. In particolare, a mostrarci il legame che unisce il fumetto alla storia e alla fotografia è la mostra “Modotti”: una selezione di tavole tratte dai due volumi realizzati dallo spagnolo Angel De La Calle sulla vita di Tina Modotti, a dimostrazione di come il fumetto si riveli il linguaggio ideale per narrare da un lato la vicenda umana di un’importante figura femminile del Novecento e, dall’altro, la Grande Storia.
Storia e avventura sono i temi conduttori degli appuntamenti con l’autore-editore Sergio Bonelli e con Michele Canosa, Denis Lotti e Gianfranco Manfredi, creatore di Magico Vento.
Il felice connubbio tra fumetto e cinema è a sua volta sottolineato da una rassegna di film, documentari, animazioni e cortometraggi; mentre due reading al limite fra l’incontro e la performance, che vedranno come protagonisti i fumettisti GIPI e Otto Gabos, illustrano il legame con il teatro e la musica.
Un’attenzione particolare è data inoltre alla sperimentazione dei giovani talenti europei (Finlandia, Francia, Svizzera e Polonia). In particolare, l’esposizione “Glömp X”, dal nome di un progetto ideato da un gruppo di artisti di origine finlandese, rappresenta un evento senza precedenti in Italia, che tocca una produzione ancora , ma non per molto , poco conosciuta.
Ma non manca la promozione di artisti emergenti italiani, come il gruppo “Superamici”, un insieme di giovani fumettisti nati sul finire degli anni ’70. Oltre a realizzare l’immagine ufficiale del Festival, reinterpretando Bilbolbul, personaggio creato da Attilio Mussino per il Corriere dei Piccoli, essi sono i protagonisti della mostra “BiLBOLBuL 2009 fuga dall’ospizio”: un’originale celebrazione del fortunato settimanale, nel centenario della sua nascita, attraverso la produzione di fumetti e illustrazioni che ne riprendono personaggi e storie.
Inoltre Flashfumetto (www.flashfumetto.it), il portale dell’Ufficio Giovani del Comune di Bologna, promuove “Moving pixel”, la seconda edizione di un concorso nazionale aperto a tutti gli artisti in erba.
Numerosi infine sono gli incontri con altri autori ospiti, oltre a quelli già citati: tra cui Lorenzo Mattotti, Igort, Carlos Sampayo, Francesca Ghermanti e Paolo Bacilieri.

a cura di : ARTE & leonardo basile , promozione arte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...