FABIO FIORESE : dal 9 maggio espone a Cassano Murge

Presso la Biblioteca “Armando Perotti” di Cassano delle Murge (Ba) , sabato 9 maggio alle ore 19.00 , s’inaugurerà la mostra personale del pittore Fabio Fiorese , organizzata da Massimo Nardi de “ilsitodellarte” .
Saranno presenti : Il Sindaco della città Giuseppe Gentile, l’Assessore alla Cultura Silvio Missoni, la scrittrice Anna Sciacovelli e la giovane e promettente critico e storico dell’arte Antonella Colaninno. Presenterà Lello Spinelli , direttore della prestigiosa rivista “Pensiero & Arte”.

Di Antonella Colaninno una breve recensione sull’artista Fiorese : “La semplicità della pittura di Fabio Fiorese si costruisce su una visione di gioiosa poesia e di fantasie romantiche. Le sue vedute di campagna e gli scorci delle piazze e degli angoli più suggestivi del suo paese esprimono l’amore per la propria terra, con gli occhi incantati di chi vive con profondo rispetto questi luoghi che diventano spazi del ricordo. La luce intensa e la vivacità del colore ricordano la luminosità tipica delle nostre zone che, alta all’orizzonte, irradia le superfici delle case e rende brillanti i colori della natura. Il suo linguaggio figurativo si esprime attraverso una semplicità descrittiva nella rappresentazione dei paesaggi, mentre si fa più complesso nella costruzione di visioni metafisiche, in cui l’elemento ludico e una sorta di romanticismo sognante creano spazi interiori, la cui interpretazione è affidata a manichini metafisici di ascendenza dechirichiana. Romantici musicisti, e simpatici marionettisti, eleganti ballerini che danzano su un tappeto di fogli colorati sotto una pioggia coreografica di fogli svolazzanti. Non è la realtà a proiettarsi nel sogno, ma il sogno a prendere forma, a rappresentare i nostri desideri, a muovere “i fili”dell’uomo, marionetta delle proprie aspirazioni. E’ il sogno l’espressione metafisica del manichino di De Chirico a specchiarsi nella realtà per dare forma ai propri desideri, ad assumere la sembianza reale, il ruolo che vorrebbe interpretare sulla scena del palcoscenico della vita.”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...