DIANA RAGNO è …… "Frammenti di vita"

Frammenti di vita”. E’ questo il titolo della mostra personale , di pittura e ceramica , dell’artista DIANA RAGNO che s’inaugura domenica 14 giugno presso la Biblioteca Comunale “Armando Perotti” di Cassano delle Murge in provincia di Bari . La presentazione si terrà alle ore 19,00 e sarà curata dal critico d’arte Antonella Colaninno ; sono previsti inoltre interventi di Lello Spinelli – Direttore della rivista “Pensiero ed arte” – e Aurelia Rosa Iurilli , scrittrice.
La rassegna , organizzata dal Centro Studi Europeo “Spinelli” con la preziosissima collaborazione di Massimo Nardi , si avvale del del Comune di Cassano Murge e potrà essere visitata fino al 27 giugno .

Di seguito un breve testo critico della brava Antonella Colaninno : “La creatività di Diana Ragno trae ispirazione da un legame profondo con la terra, e da una continua ricerca di equilibrio. Il recupero di un linguaggio simbolico che si avvale di significati importanti è la chiave di lettura del suo percorso artistico che la vede impegnata nella pittura e nella creazione di manufatti ceramici e di terrecotte. La scelta di plasmare una materia duttile come l’argilla che, sottoposta a cottura per reazioni chimiche si trasforma in ceramica, esprime il legame che unisce l’uomo alla natura, in un rapporto di simbiosi che rispetta le parti e le sublima nella creazione artistica. Semplici terrecotte lasciate grezze senza rivestimento, lavorate con la tecnica antica del “colombino”, in cui la forma viene forgiata manualmente unendo tra loro le strisce di argilla. Manufatti ceramici come piatti e vasi che propongono un vasto repertorio figurativo desunto dalla tradizione locale, dalla ceramica medievale, dai paesaggi naif dei pittori jugoslavi dell’Ottocento, dall’arte giapponese e dalla sinuosità di forme ispirate al Liberty. Simpatici galletti abitano il fondo di piatti smaltati e decorati con motivi tradizionali in blu e ocra che si ispirano alle ceramiche pugliesi e alla tradizione di Grottaglie. Volatili e pesci simbolo di libertà e di rinascita; visi di donna dalla pelle chiara e dallo sguardo languido che rimandano agli anni della Bell’Epoque; e fantastici paesaggi naif in cui l’albero si avvale di una vasta simbologia che allude soprattutto alla vita, alla rinascita, e al legame con la terra. C’è nell’artista, la ricerca continua di un rinnovamento spirituale, ma soprattutto la volontà di restare legati alle proprie radici che rappresentano un punto fermo di riferimento in questo percorso di crescita. La simbologia del suo linguaggio attinge dal repertorio di natura: l’uccello, per la sua capacità di volare, di levarsi dalla terraferma, implica l’idea dello spirito. L’iris, a cui oggi si affida un messaggio augurale, di buon auspicio, ricorda i colori dell’arcobaleno, che nella mitologia rappresentava un ponte ideale tra l’Olimpo e la terra. La farfalla, per la sua grazia e per la sua bellezza, è simbolo della donna nella cultura giapponese; ma rappresenta anche l’idea della trasformazione perché affronta diversi cicli di crescita. Nella cultura greco romana essa è il simbolo dell’anima che esce dal corpo (rappresentato dalla crisalide) e, come la fenice, risorge con il suo volo (l’anima) con ali di farfalla. Anche nella pittura la suggestione di atmosfere metafisiche e l’interesse per una figurazione iperrealista, la porta a sperimentare forme di superamento del limite oggettivo verso un percorso di perfezione assoluta, alla ricerca di una dimensione di silenziosa meditazione e di rinascita interiore.”

La Biblioteca Comunale “Armando Perotti” di Cassano delle Murge (BA) è in Via Miani 1 .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...