RIFLESSIONI SULL’ESTETICA DELLA DANZA

PREMIO LUM PER L’ARTE CONTEMPORANEA
Sabato 26 settembre 2009 – Teatro Margherita di Bari

Proseguono al Teatro Margherita di Bari gli incontri che stanno segnando le tappe conclusive della prima edizione del “Premio per l’Arte Contemporanea” voluto dall’Università LUM Jean Monnet. Dall’arte pubblica, all’estetica della danza, alle contaminazioni tra diversi linguaggi: temi in perfetta sintonia con l’iniziativa del Premio LUM che conferma il suo impegno per una nuova progettualità che punti alla riqualificazione urbana attraverso luoghi dedicati all’arte e più in generale alla cultura ed alla creatività.

Sabato 26 settembre quindi il secondo appuntamento: si parlerà di estetica della danza contemporanea in una intensa giornata di studio – organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con QuaLiBò . Dalle 9.30 del mattino si alterneranno gli interventi di studiosi e protagonisti del mondo del teatro e della danza ed alle 14.30 si darà il via ad una rassegna di video danza “Moving Virtual Bodies”, a cura del Teatro Pubblico Pugliese e della rete Anticorpi XL- Network per la giovane danza d’autore, con proiezioni inedite delle compagnie più sperimentali del panorama internazionale.

Martedì 29 settembre quindi chiuderà il ciclo di incontri Pietro Marino con la conferenza “L’arte in corpo” nell’intento di condurre gli ascoltatori in un percorso di “Intersezioni contemporanee fra linguaggi della visione, teatro e danza”. Per il noto critico e storico dell’arte, la rassegna di opere multimediali del premio LUM in uno spazio di memoria teatrale come il Margherita offre spunto per una esplorazione delle esperienze contemporanee di incontro e contaminazione fra i linguaggi delle arti visive, del teatro e della danza, dalla seconda metà del Novecento ai giorni nostri. La conversazione, che prevede la proiezione di brevi video e di immagini fotografiche, renderà anche omaggio a due grandi protagonisti dell’arte del corpo scomparsi di recente, Pina Bausch e Merce Cunningham.

In mostra al Teatro Margherita di Bari, sino al 30 settembre 2009, le opere dei finalisti della prima edizione del Premio LUM per l’arte contemporanea scelte da Luca Cerizza – Antonella Marino – Francesco Stocchi: Francesco Arena, Pennacchio Argentato, Rossella Biscotti, Dafne Buggeri, Giorgio Andreotta Calò, Valentino Diego, Ettore Favoni, Michael Fliri, Michele Giangrande, Andrea Nacciarriti, Alessandro Nassiri Tabibzadeh, Alessandro Piangiamore, Nicola Pecoraro, Alessandro Sciaraffa, Alberto Tadiello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...