GIOVANE GRAFICA ITALIANA : Il concorso di grafica

Concorso nazionale per giovani creativi “Giovane Grafica Italiana”

Nell’intento di promuovere la grafica contemporanea e la professione di graphic designer fra le giovani generazioni il Comune di Milano, nell’ambito del progetto nazionale “Italia Creativa – sostegno e promozione della giovane creatività italiana”, con la curatela di Camuffo Lab e il patrocinio del Triennale Design Museum e di Aiap (Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva), indice un bando di concorso finalizzato a selezionare dieci giovani creativi italiani per la partecipazione a 3 workshop della durata di un giorno ciascuno, tenuti da alcuni graphic designer di fama internazionale che avranno luogo presso la Fabbrica del Vapore di Milano.

Tra i dieci partecipanti al workshop saranno selezionati tre creativi, ai quali verrà offerta l’opportunità di fare un’esperienza di stage della durata di 3 mesi in uno studio di grafica a Londra.

Il tema del concorso è raccontare e rappresentare la città contemporanea.
La città come mix di culture e identità diverse che si stratificano mescolano e contaminano, dando vita a melting pot inediti.
Le città che sporcano e inquinano l’ambiente, provocano cambiamenti nel paesaggio che le circonda, e pongono interrogativi sulla loro sostenibilità. Le città come simbolo di libertà (libertà di vivere insieme agli altri e di interagire) e come sinonimo di rispetto (controparte necessaria di ogni libertà).

Il nostro mondo è un racconto per immagini: il designer ne è l’interprete, in grado di leggere, selezionare, modificare e rimettere in circolazione l’immaginario urbano.
Modella la forma attuale del mondo in base alla propria, personale, visione del mondo futuro: decidendo qual è l’immagine della città di oggi, plasma la realtà della città di domani.
Coglie le sfumature della realtà per farne tesoro, selezionarle e remixarle, come fa un deejay, per dare vita a qualcosa di nuovo, che sia maggiore della somma delle parti.

Cos’è la città per un giovane grafico? Racconta la tua città, la città dove sei nato, la città dove abiti, la città dove vorresti abitare, la città dei tuoi sogni. Raccontala attraverso le storie che la rappresentino: un amore, un viaggio, un’amicizia, un luogo. Una grande città o una piccola città, la città di una persona o la città collettiva, la città come luogo di produzione o la città “prodotta” e trasformata dal design.

E’ richiesta la realizzazione di un libretto di otto pagine e di un manifesto che sintetizzi in maniera chiara ed efficace i contenuti del libretto medesimo.

Possono partecipare al concorso tutte le persone creative, dai 18 ai 30 anni di età, residenti in Italia. Il concorso è aperto solo a partecipazioni individuali, non di gruppo.
La novità, l’originalità, nonché l’esclusiva titolarità degli elaborati dovrà essere garantita dai partecipanti al concorso. Gli elaborati non dovranno essere già stati presentati in altre sedi o essere apparsi in pubblicazioni, riviste – di settore o meno – siti web, e qualsiasi altro mezzo di diffusione.

I candidati potranno concorrere con un solo progetto. Gli elaborati, inseriti in una busta avente per oggetto “Giovane Grafica Italiana”, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 15.45 di lunedì 9 novembre al seguente indirizzo:
Comune di Milano, Settore Tempo Libero
Ufficio Protocollo
Via Marconi 2
20123 Milano

I dieci vincitori del concorso – scelti a insidacabile giudizio della commissione – potranno partecipare al workshop che si terrà alla Fabbrica del Vapore di Milano nel mese di novembre 2009.

Tra i dieci partecipanti al workshop saranno selezionati tre giovani grafici, che si saranno maggiormente distinti durante le sessioni di lavoro, ai quali verrà offerta l’opportunità di fare un’esperienza di stage della durata di 3 mesi in uno studio di Londra. L’organizzazione del concorso offrirà l’alloggio e le spese di viaggio. Gli studi presso cui gli studenti passeranno il periodo di residenza/internship saranno selezionati da Camuffo Lab.

Per ulteriori informazioni: Michela Miracapillo (referente progetto)
Camuffo Lab – Tel: 041 5228034 – michela@studiocamuffo.com

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...