MASSIMO NARDI e la Biennale di Firenze

L’artista barese dopo “En-dix Enchante” – la rassegna d’arte contemporanea che si sta tenendo negli spazi del prestigioso Castello normanno di Bitritto, curata dal critico d’arte Antonella Colaninno ed organizzata dall’Associazione Culturale “NovArt”, in collaborazione con il Centro Studi Europeo “Spinelli”, Il Sito dell’Arte, il Centro d’Arte e Cultura “Leonardo da Vinci” di Bari e la rivista storica “Pensiero & Arte” (dove sta esponendo insieme agli artisti Leonardo Basile, Cesare Cassone, Umberto Colapinto, Amedeo Del Giudice, Salvatore Fiume, Roberto Masia, Francesco Silvestri, Emanuele Rubini e Jovan Vulic- parteciperà alla settima edizione della Biennale Internazionale dell’Arte Contemporanea di Firenze dal 5 al 13 dicembre 2009. La VII edizione della Biennale d’Arte Contemporanea di Firenze sarà la Biennale del Dialogo tra le civiltà. L’edizione 2009 ribadisce con forza la partecipazione al programma delle Nazioni Unite “Dialogo fra le civiltà” secondo il pensiero espresso da Kofi Annan: “Io credo che il dialogo sia una opportunità per le persone provenienti da diverse culture e tradizioni di conoscersi meglio fra loro, sia che vivano negli estremi opposti del mondo sia che vivano nella stessa strada”.

Dal 5 dicembre 2009 nello storico e suggestivo scenario della Fortezza da Basso 700 artisti provenienti da tutto il mondo esporranno più di 2.000 opere e saranno presenti alla mostra per uno straordinario incontro tra culture, linguaggi e stili diversi. Gli Artisti provenienti da 77 Paesi si incontreranno a Firenze per confrontare le loro tecniche espressive, rintracciare tematiche comuni, esporre le loro opere più recenti. Alcuni aspetti che maggiormente colpiscono gli artisti partecipanti alla Biennale sono la confluenza di tanti stili, linguaggi e esperienze artistiche diverse, l’apertura di un dialogo tra culture lontane tra loro e il semplice nascere di nuove amicizie che sapranno superare le grandi distanze dai Paesi di provenienza mentre le differenze linguistiche vengono integrate dal linguaggio universale dell’Arte.

La Biennale si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con il Patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, il Patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Firenze, del Comune di Firenze. Alle precedenti inaugurazioni hanno presenziato autorità e ambasciatori di diverse nazioni, accolte dal Corteo Storico Fiorentino in costumi d’epoca.

Importanti personaggi saranno ospiti della Biennale, insieme agli artisti illustri che riceveranno il premio “Lorenzo il Magnifico” alla carriera 2009: Marina Abramovic e Shu Yong.

La Giuria Internazionale, che assegna i premi ed i riconoscimenti agli artisti vincitori della mostra, è costituita da: Elza Ajzenberg, coordinatrice del programma di storia dell’arte ed estetica dell’Università di San Paolo, Brasile; Dominique Edouard Bacheler, critico e storico dell’arte, Parigi, Francia; Pang Bang Ben, membro della Chinese Fine Arts Association, consulente del Chinese Oil Painting Artists Institute, professore emerito e artista, Cina; R.B. Bhaskaran, past-president della Lalit Kala, National Academy of Art, India; Francesco Buranelli, direttore generale della Commissione Pontificia per i beni della Chiesa, Stato del Vaticano; Pasquale Celona, Presidente della Biennale, Firenze, Italia; Piero Celona, direttore generale della Biennale, Firenze, Italia; Gregorio Luke, critico d’arte, esperto di arte dell’America Latina, Long Beach California, Stati Uniti; Bianca Laura Petretto, curatrice, giornalista, esperta di arte moderna e arte orientale, Italia; Matty Roca, curatrice, museografa, storica dell’arte, Cancun, Messico; Gerfried Stocker, direttore artistico Ars Electronica, Linz, Austria; Rosa Tejada educator del Metropolitan Museum, New York, Stati Uniti; Stefano Francolini, già direttore C3 Ministero dei Beni culturali, Italia, direttore artistico della Biennale 2009.

E’ compito del Comitato Scientifico Internazionale della Biennale selezionare nelle varie edizioni della mostra gli artisti partecipanti nelle categorie di: pittura, scultura, grafica, mixed media, installazioni, fotografia e arte digitale. Gli artisti vengono scelti in base al loro talento, senza pregiudizi di stile o di corrente e non vengono inquadrati nell’ottica di rappresentare il proprio paese. Dalle testimonianze degli stessi artisti è emerso che la Biennale di Firenze è una delle mostre più democratiche, perché lascia agli artisti la scelta delle opere da esporre e ad ognuno assegna lo stesso spazio espositivo.

Tra gli artisti che hanno ricevuto nelle precedenti edizioni il Premio Lorenzo il Mgnifico possiamo ricordare David Hockney, Christo e Jeanne Claude, Richard Anuszkiewicz, Gilbert and George. Nell’edizione del 2001 il Principe Carlo ha esposto alcuni dei suoi acquerelli. Nel 2003 David Hockney ha tenuto una conferenza sugli strumenti ottici degli artisti del Rinascimento. Molte personalità hanno espresso il proprio apprezzamento per le opere esposte alla Biennale, da Carla Fracci a Mario Luzi, da Ferruccio Soleri a Marta Marzotto. Nel 2003 i Laboratori di Restauro dei Musei Vaticani hanno portato preziose testimonianze dei loro interventi di restauro sul patrimonio artistico mondiale. Nella stessa edizione è stata premiata, quale simbolo della creatività italiana nel mondo, la Ferrari, che ha portato splendidi esemplari delle auto più famose. La Biennale è sempre uscita dalle mura della Fortezza da Basso, sede dell’esposizione, coinvolgendo la città di Firenze e il suo comprensorio, con installazioni e sculture come quelle di Casagrande & Rintala, Fred Eversley, Robert Holmes, Mehves Demiren, Virginia Sé, Carole Feuerman, Karin Giusti, Sumio Inoue, Sietze Groenewold, Les Christensen, per citarne solo alcuni, nelle piazze, nei caffé, nelle chiese, nella stazione e nell’aeroporto di Firenze.

Eventi collaterali, conferenze e performances animano i giorni della Biennale, che richiamano migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Ente Organizzatore : Arte Studio srl – viale Belfiore n. 54 – 50144 – Firenze
INFORMAZIONI – TEL. 055 – 3249173 – FAX – 055 – 333540
UFFICIO STAMPA – TEL. 055-292082
http://www.florencebiennale.org
info@artestudio.net
Immagine: Masimo Nardi – 2009 – 30X90 cm, Olio su tela – Cortesia dell’Artista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...