L’idea de La Grande Madre per Massimiliano Gioni

Opere di Dalì, Kahlo, Man Ray e Pipilotti Rist dal 25 agosto a Palazzo Reale con la mostra di Fondazione Trussardi per Expo in Città.

Suck my breast I am your most beautiful mother
Dorothy Iannone – Suck my breast I am your most beautiful mother, 1970-1971

Se la nutrizione è il tema centrale di Expo 2015 e la figura della madre, in assoluto ed indiscutibilmente, lo incarna a ‘regola d’arte’, “La Grande Madre” – la mostra promossa da Comune di Milano, ideata e prodotta dalla Fondazione Nicola Trussardi insieme a Palazzo Reale – “ci sta, e alla grande pure!!“.

Attraverso le opere di oltre cento artisti internazionali, assiemate su una superficie di circa 2.000 metri quadrati al piano nobile di Palazzo Reale La Grande Madre prova ad analizzare l’iconografia e la rappresentazione della maternità nell’arte del Novecento, dalle avanguardie fino ai giorni nostri.

Dicono che La Grande Madre è una mostra sul potere (?) della donna: iniziando dalla rappresentazione della maternità, l’esposizione fa un excursus in un secolo di scontri e lotte tra emancipazione e tradizione, “raccontando le trasformazioni della sessualità, dei generi e della percezione del corpo e dei suoi desideri, mescolando il contemporaneo con la storia, accostando opere di oggi e capolavori storici, gemme sconosciute e artefatti provenienti dal mondo del cinema e della letteratura, ed evocando un ricco tessuto di associazioni, ricordi e immagini.”

Curatore della mostra è Massimiliano Gioni.

LA GRANDE MADRE
Palazzo Reale
Piazza Duomo 12, Milano
26 Agosto – 15 Novembre, 2015

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...