Intime Combustioni in mostra a Corpo e Mente

Dal 30 marzo al 23 aprile 2017 il centro benessere “Corpo e Mente” di via Tanucci 21, ad Arezzo, ospita “Intime Combustioni”, mostra di pittura di Cesare Dragoni a cura di Marco Botti.

Locandina Intime CombustioniÈ il secondo appuntamento di “Forme astratte tra corpo e mente”, un progetto espositivo promosso dall’associazione culturale AltreMenti che vedrà coinvolti fino a dicembre artisti di talento.

L’inaugurazione, a ingresso gratuito, si terrà giovedì 30 marzo a partire dalle ore 20. Per l’occasione l’associazione AltreMenti proporrà un piccolo buffet.
Special guest della serata sarà l’artista americana Melanie Neu, che presenterà un’imperdibile performance di teatro-danza.

LA MOSTRA
Protagonista del mese di aprile a Corpo e Mente è un autore aretino che stupisce per l’originalità che ha saputo dare negli ultimi anni alla sua proposta artistica: Cesare Dragoni.
In mostra opere realizzate con plastica combusta, successivamente dipinte con acrilici, che a primo acchito possono rimandare alle sperimentazioni di Alberto Burri, ma che grazie a una complessa ricerca cromatica e sui materiali raggiungono esiti del tutto peculiari.
Gli intrichi materici dell’artista toscano, combinati a una composita tavolozza, danno vita a lavori informali dove la trasformazione degli elementi è accompagnata da un’intensa indagine interiore. Il risultato finale è un linguaggio ancora in piena evoluzione ma già foriero di gradite sorprese.

opera 2 Cesare DragoniL’ARTISTA
Cesare Dragoni è nato ad Arezzo, città dove vive e lavora nella frazione di Le Poggiola.
Coltiva da sempre la passione per il disegno e la pittura. Influenzato in una prima fase dal pittore Giacomo Bassis, si cimenta da autodidatta fin dagli anni Sessanta con varie tecniche – olio, spatola, acrilici – abbracciando soggetti figurativi che spaziano dal paesaggio alla natura morta.
Dal 2011 l’urgenza di trovare uno stile distintivo lo porta a realizzare opere con le resine e la cera d’api, finché nel 2013 inizia a sperimentare la combustione di plastiche e materiali poveri o di scarto, che successivamente dipinge con acrilici. I risultati incoraggianti e gli ottimi riscontri della critica lo convincono a proseguire su quella strada, che conduce Dragoni agli importanti esiti attuali.
Il pittore fa parte del Cenacolo degli Artisti Aretini.

IL PROGETTO
Dal 2 marzo al 31 dicembre 2017 il centro benessere “Corpo e Mente” di Laura Giannini, in via Tanucci 21 ad Arezzo, ospita “Forme astratte tra corpo e mente”, un progetto promosso dall’associazione culturale AltreMenti e curato da Marco Botti. Mostre che tra fotografia, disegno e pittura si svilupperanno nella grande hall e nelle sale del centro benessere, esaltandone la vocazione artistica e poliedrica.
http://www.associazionealtrementi.altervista.org

Ufficio Stampa – Marco Botti
cell. 3475489038 – marco.botti9@gmail.com – marco.botti@pec.giornalistitoscana.it

opera 1 Cesare Dragoni

cropped-incircolarte_footer_1.jpg

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...