Moods

Dal 29 luglio al 3 settembre 2017 il Museo dell’Arte della Lana, in via Sartori 2, a Stia (Ar), presenta “Moods”, mostra personale di pittura di Elia Fiumicelli a cura di Silvia Rossi.

locandinaL’esposizione, in collaborazione con ExpArt studio&gallery e patrocinata da Fondazione “Luigi e Simonetta Lombard” e Comune di Pratovecchio Stia, sarà inaugurata sabato 29 luglio alle ore 16:30 e sarà visitabile nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13, giovedì e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, sabato dalle 16 alle 19. Chiuso il lunedì.

Per tutto il mese di agosto l’apertura sarà dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

LA MOSTRA:
Con la fine di luglio la già ricca collezione del Museo dell’Arte della Lana si amplierà ulteriormente, accogliendo al suo interno le opere del giovane artista stiano Elia Fiumicelli.
Una raccolta di opere che ruotano intorno alla figura della donna si integrerà nel percorso museale, riservando a ogni angolo una sorpresa e un’emozione, raccontando gli stati dell’animo con il suo inconfondibile e raffinato stile. Una scelta eterogenea che accoglierà opere su carta e su tela, dove il gesto e il segno prevalgono e l’uso delicato del colore gioca con le forme.
Il visitatore potrà osservare da vicino il lavoro di questo talentuoso artista, che rimanendo sempre fedele a se stesso manifesta una costante e veloce evoluzione. Di opera in opera sarà possibile scoprire un mondo totalmente personale, fatto di piccoli gesti e segni nascosti, discreto e delicato come il suo autore.

L’ARTISTA:
foto Elia FiumicelliElia Fiumicelli nasce nel 1994 a Montevarchi (Ar) ma vive a Stia, in Casentino, vallata ricca di tradizioni storiche e culturali da cui prende spunto per indirizzare i suoi studi.
Frequenta la sezione “Design del tessuto” all’Istituto d’Arte “Piero della Francesca” di Arezzo. Già negli anni scolastici si distingue all’interno del suo percorso di studi e alcune sue opere vengono selezionate per arricchire le pareti dell’Ospedale San Donato e del Comune di Arezzo. In questo periodo comincia anche il suo percorso espositivo, grazie al sostegno dei suoi insegnanti che riconoscono nel giovane artista un talento da valorizzare.
Terminati gli studi si reca, in veste di stagista, a “La Mantero Seta” di Como. Qui, affiancato da personale altamente qualificato, lavora nella sezione “Divisione Donna”, dove comincia a mettere le basi del suo bagaglio conoscitivo attraverso un’esperienza unica e importante per la sua formazione professionale. A Como inizia a disegnare i suoi primi tessuti, selezionati e presentati dall’azienda a Parigi nell’ambito della prestigiosa “Fiera Premièr Vision”.
Il percorso con La Mantero prosegue con l’inserimento nella factory aziendale, dove si confronta con artisti e designer provenienti da Olanda e Russia. In questi anni in cui i suoi studi ottengono crescenti riconoscimenti e collaborazioni, intraprende un percorso artistico parallelo e più personale dedicandosi alla pittura, in cui sviluppa una cifra stilistica altamente personale e riconoscibile.
Dal 2016 collabora con la galleria ExpArt Studio&Gallery, con la quale ha organizzato la sua prima mostra personale, ha presenziato in collettive, ha partecipato all’AAF di Milano e alle seconda edizione de “La grande Bellezza”, presso il Castello di Obernberg Am Inn in Austria.

opera 1 Elia Fiumicelli

Per informazioni:
Museo dell’Arte della Lana – Lanificio di Stia della “Fondazione Luigi e Simonetta Lombard”
Via G. Sartori 2, Pratovecchio Stia (Ar)
Tel. 0575.582216 – Cell. 338.4184121
http://www.museodellartedellalana.it
info@museodellartedellalana.it
Facebook: Museo dell’Arte della Lana

Segnalato da Marco Botti
marco.botti9@gmail.com
marco.botti@pec.giornalistitoscana.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...